Storia e storiografia della musica, Biennio


Il nostro lavoro a lezione si è interrotto mentre stavamo parlando del Flauto magico. Abbiamo lavorato molto su Così fan tutte.

Le altre opere previste dal nostro programma (Carmen e Rigoletto) non avremo modo di studiarle insieme, temo: se riusciremo a riprendere le lezioni prima dell’estate dedicherò i pochi incontri rimasti a chiarimenti e approfondimenti sui due lavori di Mozart.


Per quanto riguarda Così fan tutte e Die Zauberflöte lavorerete così:


- desidero che conosciate alla perfezione i libretti: non dovete avere alcuna incertezza sullo sviluppo dell’azione e sul ruolo dei singoli personaggi, atto per atto, scena per scena, pezzo per pezzo (RECITATIVI E PARLATI COMPRESI);

- desidero che mi sappiate dire le caratteristiche fondamentali di tutti i pezzi musicali. Per esempio: “a questo punto Dorabella canta un’aria in questa tonalità, con questa orchestrazione, con queste caratteristiche”;

- visto che ci limitiamo a Mozart dovrete sapere quali sono le importanti tipologie musicali (recitativo, parlato, recitativo accompagnato, i vari tipi di aria, i pezzi d’insieme e i finali).

Non serve che leggiate alcun libro: dovete conoscere perfettamente i libretti e la musica. Ascoltate dunque tante volte e con grande attenzione tutte e due le opere: per intero e i singoli pezzi, aiutandovi con lo spartito e - meglio - con la partitura d’orchestra. Come abbiamo constatato lavorando insieme l’orchestrazione in Mozart ha un grande valore teatrale. Credo sarà un lavoro interessante.


Non vi chiederò, alla ripresa delle lezioni, di recuperare le lezioni: avrete infinite altre lezioni da recuperare, e non voglio darvi ulteriore carico di lavoro.

In cambio, come avete letto nella comunicazione generale (e come un po’ già vi avevo annunciato durante il corso) dovrete fare un lavoro di ascolto sulle nove Sinfonie di Beethoven.

Il programma di esame comprenderà una prova di ascolto: due passi tratti dalle nove Sinfonie di Beethoven. Ascoltatevele bene tutte e nove, guardando le partiture, che, per chi non lo sapesse sono disponibili sul sito: https://imslp.org/wiki/Main_Page

Per comprenderle meglio vi indico un libretto non difficile:

Giorgio Pestelli, Il genio di Beethoven. Viaggio attraverso le nove Sinfonie, Donzelli, 2016 (disponibile anche in formato e-book).

Le Sinfonie di Beethoven non solo sono (nel loro complesso) una testimonianza musicale tra le più importanti della Storia, ma sono un lascito culturale e umano fondamentale: Beethoven si è salvato dal dolore, ci ha insegnato la guarigione attraverso la natura e la musica, lo sguardo al cielo e alla umanità, la luce in fondo alle tenebre, il potere dell’intelletto e quello del sentimento. Si tratterà dunque di un lavoro che vi tornerà utile per il resto della vostra vita, a maggior ragione se vorrete fare della musica la vostra strada. Sarà un modo per trasformare una circostanza come questa in una risorsa.


Vi terrò informati di ogni sviluppo.

In ogni caso sapete come trovarmi, e se avete bisogno non esitate a farlo


Un grande saluto, di cuore, a tutte e tutti: buon lavoro!


Francesco Iuliano