Il Ring a metà del guado

MusicaStoriaMusiche Brescia 2021

Il primo ciclo di sei incontri sull’Anello del Nibelungo di Richard Wagner ebbe luogo nel maggio del 2019. Le drammatiche vicende della scorsa primavera hanno impedito il completamento del lavoro: abbiamo lasciato Brünnhilde, walkiria bella addormentata, su una rupe, protetta da un cerchio di fuoco che solo un vero eroe potrebbe varcare. Quell’eroe, nel momento in cui Wotan con un bacio soffia via da Brünnhilde tutti i suoi requisiti sovrannaturali e prodigiosi e ne prepara il futuro risveglio come donna, è da poco stato concepito da Sieglinde e Siegmund, sposi gemelli, figli di Wotan. Il secondo ciclo di incontri, a partire dall’aprile del 2021, consentirà di conoscere l’eroe atteso, Siegfried, colui dal quale tutto il progetto del Ring wagneriano era partito nel 1848, con l’intento di rappresentarne le gesta e la morte.

La tetralogia wagneriana è un vasto lavoro musico-drammatico: circa quindici ore, quattro drammi: Das Rheingold [L’oro del Reno], Die Walküre [La Walkiria], Siegfried, Götterdämmerung [Il crepuscolo degli dei]. Il ciclo presenta una narrazione articolata ma coerente e unitaria: ogni dramma è premessa del precedente. Ciononostante ognuno dei quattro lavori ha una tinta (avrebbe detto Verdi) propria e peculiare, che rende possibile (in una certa misura) godere di ognuno di essi in modo speciale, anche indipendentemente dalla rappresentazione in quattro serate: è sufficiente (e tuttavia necessario) conoscere almeno gli sviluppi fondamentali della trama.

Per questa ragione, al fine di agevolare la partecipazione di chi non avesse preso parte al primo ciclo di incontri (ma anche di chi, avendovi partecipato nel 2019, intendesse rinfrescare la memoria) propongo qui alcune pagine introduttive, che presentano la sinossi dei quattro drammi, i loro personaggi, e altri elementi utili per una prima contestualizzazione.

Ecco i link alle sezioni del testo:

Diritti riservati ©

Tutto il materiale pubblicato in queste pagine è a disposizione unicamente degli iscritti al ciclo di incontri indicato.
Tutti i diritti sui testi sono riservati al Prof. Francesco Iuliano, che ne è l’autore.
I testi sono estratti da un volume del Prof. Francesco Iuliano, di prossima pubblicazione.
Ne è espressamente vietata ogni riproduzione.
Si diffida da ogni uso di questo materiale che non sia la lettura on-line.
I testi sono stati depositati dall’autore nel giorno 2019-09-06 09:22:40 UTC nel Patamu Registry con numero di deposito 110879
La data certa della generazione della prova d’autore è certificata con marcatura temporale e la sua validità è garantita ai sensi della normativa 910/2014 UE eIDAS per i servizi di Digital Trust

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.